News

Cantine Aperte in Vendemmia 2018: a settembre e ottobre tanti eventi in Italia per vivere un’esperienza unica

By 14 settembre 2018 No Comments

La vendemmia è una cosa seria, non è mica un gioco da ragazzi intendiamoci! Però provare per un giorno a raccogliere l’uva in vigna e poi pigiarla con il torchio manuale o con i piedi è senza dubbio un’esperienza istruttiva e molto ma molto divertente per grandi, piccini e… anche ragazzi! E questa è un po’ la filosofia che ispira Cantine Aperte in Vendemmia, un grande evento a cura del Movimento Turismo del Vino che coinvolge numerose cantine in tutta Italia durante i mesi di settembre e ottobre e che si rivolge a chi vuole vivere con allegria e spensieratezza l’esperienza della vendemmia in compagnia di chi lo fa per professione e con grande dedizione e passione. E poi ci saranno naturalmente le degustazioni di vino per gli adulti, il pranzo al sacco in vigna per tutti e tanti concerti e spettacoli per tutte le età.
Qui di seguito alcuni tra i principali eventi organizzati dalle cantine per regione.

La raccolta dell'uva a Cantine Aperte in Vendemmia 2018

La raccolta dell’uva è una delle esperienze che si può fare durante Cantine Aperte in Vendemmia 2018

Alcuni appuntamenti di Cantine Aperte in Vendemmia 2018

Lombardia (dal 2 settembre fino al 7 ottobre)

Oltrepò Pavese, Valtellina e Franciacorta sono solo alcune zone vinicole della Lombardia in cui si potrà vivere l’esperienza di Cantine Aperte in Vendemmia 20018. Tra degustazioni, raccolta dell’uva, visite in cantina, pigiatura dell’uva nei tini e animazione per bambini e adulti, il divertimento sarà assicurato. Per esempio potete partecipare alla Vendemmia delle Tenute Tonalini a Montù Beccaria in Oltrepò Pavese e visitare la storica cantina del 1902 dove è conservata “Mafalda”, la botte donata da Vittorio Emanuele III. Oppure, per gli amanti delle grappe, un appuntamento da non perdere è alle Distillerie Peroni a Gussago, in Franciacorta, dove si potrà visitare la distilleria con il suo sistema discontinuo a caldaiette di rame a vapore e la barricaia, e infine degustare le grappe accompagnate da un rinfresco di prodotti tipici, abbinate a cioccolato e frutta.
Noi, invece, domani andremo alla Cantina Pietrasanta a San Colombano, la cosiddetta “collina di Milano”, dove viene prodotta l’unica DOC di Milano: il San Colombano DOC. Qui avremo la possibilità di partecipare alla vendemmia, pranzare tra i vigneti degustando i vini dell’azienda e assistere alla pigiatura dell’uva da parte dei bambini. Non vediamo l’ora!

Toscana (tutto il mese di settembre)

Il tema scelto quest’anno dal Movimento Turismo della Toscana per Cantine Aperte in Vendemmia 2018 è “la merenda”, momento conviviale tra gli appassionati di vino. Un esempio? Alla Fattoria dei Barbi, a Montalcino, sabato 15 e domenica 16 settembre ci saranno due giornate dedicate al trekking in vigna alla scoperta dell’uva Sangiovese, visita guidate alle cantine storiche e al Museo del Brunello e un’abbondante merenda con salumi e formaggi della fattoria naturalmente accompagnati dai loro vini.

Marche (fino al 24 settembre)

La Casa Vinicola Garofoli ha dedicato interamente ai piccoli le giornate del 17 e del 24 settembre. I bambini spremeranno l’uva, visiteranno la bottaia e disegneranno l’etichette delle bottigline di vino che poi potranno regalare a mamma e papà.

Umbria (23 settembre)

Alla Cantina Lungarotti di Torgiano, domenica 23 settembre, Massimiliano MaMo Donnari, artista dallo stile atipico ed eclettico proporrà una mostra d’arte contemporanea e pop unica nel suo genere, allestita nel cuore della cantina. Alle 17 ci sarà poi la visita in cantina e alle 17,30 l’inaugurazione della mostra. E per finire un aperitivo con brindisi in enoteca. Per tutta la giornata dalle 10 alle 17 si potranno fare visite in cantina e – su prenotazione – ai Musei del Vino e dell’Olivo e dell’Olio.

Lazio (16 settembre)

Nell’Azienda Agricola Casale Marchese a Frascati, all’interno dell’antico cortile aziendale ci saranno degustazioni di vini abbinate a prodotti tipici Castellani, visite delle cantine, mercatini, mostre dei vinarelli del pittore Federico Heidkamp Gonzaga.

Campania (da settembre fino al 28 ottobre)

Alla Tenuta Cavalier Pepe, a Sant’Angelo all’Esca (Avellino), ci sarà un momento dedicato alla vendemmia, poi alla degustazione dei vini, il pranzo del contadino e e infine la visita in cantina con assaggio del mosto in fermentazione. Durante la degustazione verrà allestita un’area giochi per bambini con angolo di degustazione marmellate.

La raccolta dell'uva è una delle tante esperienze che si possono fare durante Cantine Aperte in Vendemmia 2018

Il momento della vendemmia da vivere durante Cantine Aperte in Vendemmia 2018

Per scoprire tutte le cantine che partecipano a Cantine Aperte in Vendemmia 2018 e il calendario degli eventi aggiornato regione per regione, consultate la sezione dedicata del sito web ufficiale del Movimento Turismo del Vinowww.movimentoturismovino.it/it/eventi/4/cantine-aperte-in-vendemmia.

Pigiatura dell'uva con i piedi a Cantine Aperte in Vendemmia 2018

Pigiatura dell’uva con i piedi: esperienza che potrete vivere durante Cantine Aperte in Vendemmia 2018

Il Movimento Turismo del Vino

L’Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit che ha come associate circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, selezionate sulla base di determinati requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica. L’obiettivo dell’associazione è quello di promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi in cui viene prodotto, nel rispetto dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità e di accrescere il settore enoturistico nazionale, che rappresenta una risorsa economica fondamentale sia per lo sviluppo dei territori e sia come strumento per la tutela ambientale.

Per maggiori informazioni visitate il sito: www.movimentoturismovino.it.

Leave a Reply