Senza categoria

Cucina tipica brianzola: Ricetta torta paesana

By 16 Gennaio 2015 No Comments

Torta_paesana

Costo: medio

Difficoltà: facile

Tempo: una notte di riposo e 15 minuti per il resto della preparazione

Da buona Monzese quale sono, oggi vi propongo la ricetta di una torta tipica della bassa Brianza: la torta paesana, detta anche torta nera, a base di cacao e amaretti.

Questa torta viene abitualmente preparata soltanto durante il mese di ottobre, in occasione della festa del paese ed è pressoché introvabile in altri periodi dell’anno nella sua originalità perché i due ingredienti cardine di questa ricetta, il pan d’anice e il mostaccino (un biscottone morbidissimo alle 4 spezie), vengono venduti nei negozi soltanto da settembre a fine novembre.

L’altra particolarità di questa torta, oltre alla sua stagionalità, è il fatto che non esiste una vera propria ricetta, ognuno mette un po’ quello che ha in casa, biscotti, pane secco. Ma come abbiamo detto prima quello che non deve mai mancare sono proprio quei due ingredienti.

Ora è gennaio ma voglio comunque farvela conoscere almeno arrivate pronti ad ottobre!

Dopo aver chiesto consiglio alla mia super nonna sono riuscita a incorporare i sapori che rendono così deliziosa questa ricetta, utilizzando qualche piccolo stratagemma!

Anche voi quindi provate a riprodurre e assaporare questa specialità brianzola, da cui rimarrete piacevolmente sorpresi.

Ingredienti (dose per un litro di latte)

  • Un litro di latte
  • 1 panino tipo michetta
  • 300 grammi di amaretti
  • 200 grammi di amaretti
  • 100 grammi di uvetta
  • Un mostaccino (in alternativa un mezzo cucchiaino di cannella, chiodi di garofano, noce moscata e zenzero)
  • 2 etti di pan d’anice ( in alternativa 4 fiori di anice stella da mettere nel latte )
  • 1 uovo
  • Mezza bustina di lievito
  • una bacca di vaniglia
  • 100 grammi di pinoli (50 grammi da incorporare nell’impasto e gli altri 50 per la decorazione)
  • 150 grammi di cacao dolce
  • La scorza di un’arancia

 Procedimento

  1. La sera prima di preparare il dolce fate bollire il latte e mettervi in ammollo il pane tagliato a pezzettini, gli amaretti, i savoiardi e il pan d’anice sbriciolati o gli anici stelli. Lasciare in infusione per tutta la notte.Torta_paesana
  2. Il giorno seguente aggiungere gli altri ingredienti e mescolare energicamente, incorporate poi l’uvetta precedentemente messa in ammollo in acqua tiepida e la scorza d’arancia.Torta_paesana
  3. Imburrare e infarinare una teglia dal diametro di 26 cm, versarvi il composto e cospargerla con i pinoli rimanenti. Infornare a 180° per circa un’ora

Assaggiatela, perché come si dice da queste parti : “l’è proprio buna” !

torta_paesana

Leave a Reply