Senza categoria

Dove mangiare a Torino: M**Bun, cucina buona in tutti e per tutti i sensi!

By 16 Maggio 2013 No Comments

Nel cuore di Torino c’è una chicca per veri intenditori all’avanguardia, che sposa la filosofia “slow” di EnogastronoVie e per questo motivo, non potevano non parlarne! L’abbiamo scoperta grazie alla partecipazione al blog tour #lamiaTorino, si chiama M**Bun ed è uno slow fast food che nasce da un’idea di rispetto molto semplice ma efficace:

  • rispetto per le persone grazie a una cucina sana e gustosa a base di prodotti a Km0
  • rispetto dell’ambiente con materiali riciclabili o biodegradabili
  • rispetto dei tempi che vuoi dedicare al tuo pasto

Questa agrihamburgheria offre un menù particolarmente invitante da consumare in un ambiente caldo e accogliente e non solo per il rosso delle pareti che vi circonda, ma per le attenzioni che riceverete da chi vi serve, pronto a spiegarvi la filosofia di M**Bun.

I prezzi, per la qualità degli ingredienti e la bontà dei piatti, sono più che onesti: si va dai 5-6 € degli hambuger agli 8 € dei piatti con carne e contorno.
Io vi consiglio di assaggiare come antipasto il Tris di Carni crude, cioè piccole tartare di manzo preparata in tre modi diversi (Piemunteisa con olio e limone, Franseisa con olio, sale, senape, capperi e acciughe, Mediterranea con olio, pomodorini, olive e peperoncino) per poi proseguire con un Hamburger M**Bun (100% carne di fassone) accompagnato dalle patatine fritte più buone che abbia mai assaggiato: le Friciulà!

Ma ci sono anche tante altre proposte per qualsiasi gusto e per qualsiasi età (esistono anche i menù per i bambini.! In più tutta la carne che assaggerete proviene dall’Azienda Agricola Scaglia, nata nel 1931 nella Cascina di Rivoli, che aderisce al Consorzio di Tutela della Razza Piemontese (Coalvi). Insomma, qui la qualità è di casa e si sente!

E le bevande? In uno slow fast food che si rispetti non potevano mancare le bibite gassate e qui ce n’è una tutta italiana che, oltre a essere buona di sapore, è buona anche nei fatti visto che è socialmente utile! Si chiama MoleCola e sostiene SOS Villaggi dei bambini, un’organizzazione internazionale che si occupa dell’accoglienza dei bambini senza cure familiari. Ma la MoleCola (con la Mole Antionelliana, simbolo di Torino, stilizzata sulla lattina) non è l’unica chicca a Km0 fra le bevande di M**Bun… Chi desidera può infatti accompagnare gli ottimi piatti e panini, con le birre ad alta fermentazione e non pastorizzate del birrificio  SorA’laMA’Da provare! 😉

Prima di andar via ci viene chiesto un “atto di bontà”: sparecchiare la tavola, ponendo il proprio vassoio nell’apposito ripiano (fin qui nulla di diverso dalla multinazionale del fast food che tutti conosciamo) per poi differenziare tutti i resti derivati dal nostro pranzo! Il contenitore per la raccolta differenziata è un grande cubo con scritte e aperture di forme differenti a seconda della tipologia: bicchieri (per la plastica), pane (per l’umido) ecc. Sembra uno di quei giochi educativi per bambini, per insegnare loro le forme e inserirle nei giusti spazi, educandoli così anche all’ordine!

Insomma bontà in quello che mangi e bontà in quello che fai… Questo è M**Bun!
Se ci fate un salto, fatemi sapere come vi siete trovati… Mi raccomando! 🙂

Valentina

Leave a Reply