Viaggi di gusto

La ricetta delle chiacchiere di Carnevale

By 21 Gennaio 2015 No Comments

Ricetta chiacchere di CarnevalePer chi si prepara al Carnevale ecco la ricetta delle chiacchiere, dolce immancabile nelle giornate di festa.

Ho sempre amato il Carnevale, è tanto che non mi travesto ma quando è successo è sempre stato un gran divertimento, a cominciare dalla ricerca della maschera e poi la realizzazione rigorosamente home made.

Da piccola come tutte le bimbe esigevo vestiti da principessa, fatina, qualcosa di voluminoso appariscente, ma spesso ho optato anche per altro, mi son vestita da ballerina, pirata, candy candy, hawayana, cappuccetto rosso; da adulta ricordo un vestito da fragola realizzato con un hola hoop ricoperto da carta crespa rossa con macchie nere fatte con il pennarello e il ciuffo verde in testa, poi mago Merlino, segretaria sexy, un anno con altri dieci amici da sette nani, Biancaneve, matrigna, cacciatore, ecc…

Altro aspetto del Carnevale interessante è la storia delle maschere purtroppo non molto nota ma ricca di aneddoti curiosi e divertenti, Arlecchino e Colombina, Gianduia e Balanzone, Brighella e tanti altri, provate a leggere qualcosa in merito, personaggi unici!

Ma Carnevale non è solo maschere, trucchi, è anche dolci! E che dolci! Le chiacchiere direi che sono il più noto per tutti, fritte come le mie o al forno, più leggere, glassate al cioccolato o con lo zucchero a velo!

Un dolce semplice, tipicamente italiano, già il solo nome mette allegria anche se esistono decine e decine di nomi per definirle a seconda della regione dove vi trovate!

Chi pensa sia difficile realizzarle si sbaglia di grosso, unica accortezza stendere la pasta con la macchina per la pasta fresca, in modo che sia bella sottile, altrimenti vi aspetta un gran lavoro di braccia e mattarello!

Ricetta chiacchere di CarnevaleIngredienti:

  •  50 gr di burro
  • 500 gr di farina
  • mezza bustina di lievito
  • 80 gr di zucchero
  • 30 ml di vino bianco secco
  • 3 uova+1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi
  • zucchero a velo

Preparazione

Su un piano di lavoro o in una ciotola capiente versate la farina, lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale, le uova, il tuorlo, il burro, il vino bianco, impastate fino a comporre una pasta liscia e compatta, coprite la palla con una pellicola e fate riposare in frigorifero per mezz’ora.

Stendete la pasta, sarebbe meglio con la macchina per la pasta affinché venga molto sottile, altrimenti con il mattarello rendendola il più sottile possibile, una volta stesa formate tanti rettangoli di circa 10 x 5, all’interno con l’apposita rotella tagliate due piccole strisce di tre cm.

Fate scaldare bene l’olio in una padella ampia dove ce ne stanno dentro insieme almeno quattro, non di più contemporaneamente, procedete friggendo le chiacchiere per circa un paio di minuti per lato, rigiratele a metà cottura, son pronte quando le vedrete belle dorate, scolate su un foglio di carta assorbente.

Cospargetele con abbondante zucchero a velo e buon divertimento!

Leave a Reply