Viaggi di gusto

Mezzelune dolci di pasta violata con cuore di ricotta, pistacchi, arancia e cannella

By 7 Novembre 2013 5 Comments

Faccio una doverosa premessa per chi non è sardo come me: la pasta violata è una pasta tipica della mia regione – a base di farina, strutto e un pizzico si sale – che viene usata in molte preparazioni sia salate e sia dolci come le seadas per esempio.

Ecco, detto questo l’altro giorno mi è arrivato un bel un pacco di formaggi e latticini pugliesi (che io Adoro con la A maiuscola) dal Caseificio Pioggia e ho deciso di inventare una ricettina dolce utilizzando un ingrediente che mi piace tantissimo e cioè la ricotta… E questa era buona buona! 😉

ingredienti_mezzelune

Partiamo proprio dalla pasta violata. Ecco gli ingredienti per circa una ventina di mezzelune (suggerita dalla mamma):

  • 250 gr di farina 00;
  • 75 gr di strutto;
  • acqua tiepida qb;
  • un pizzico di sale.

Preparazione
Lavorate la farina con acqua tiepida e il sale e poi aggiungete lo strutto ammorbidito lavorando bene il tutto finché la pasta non diventa liscia e morbida. Infine avvolgete l’impasto in un telo e lasciate riposare.

mezzelune_ricotta

Nel frattempo preparate il ripieno delle mezzelune…

Ingredienti:

  • 250 gr di ricotta vaccina o di pecora (se preferite i sapori forti);
  • buccia di un’arancia messa ad essiccare in forno per qualche minuto;
  • una manciata di pistacchi tostati in forno;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • zucchero e cannella a piacimento.

Preparazione
Tritate finemente la buccia di arancia essiccata e poi fatela caramellare in un tegamino a fuoco basso con un cucchiaio di zucchero e metà bicchiere d’acqua. Poi mettete da parte in modo che si raffreddi.
In un ciotola mescolate la ricotta con lo zucchero, il tuorlo d’uovo, la cannella, i pistacchi e la buccia d’arancia caramellata. Poi lasciate il composto in frigo per 10 minuti.

Stendete dunque la pasta con la nonna papera partendo dalla tacca più larga fino ad arrivare alla penultima. Con un coppapasta del diametro di 6-8 cm fate dei cerchi e al centro mettete un cucchiaino di ripieno. Infine chiudete a mezzaluna aiutandovi con una forchetta e facendo ben attenzione a non lasciare aria dentro.

A questo punto friggete le vostre mezzelune in olio di girasole ben caldo e poi servitele irrorandole di miele fuso.

mezzelune_di_ricotta_al_miele

Buon appetito! 🙂

Valentina

PS. per

 

5 Comments

  • Paola ha detto:

    Uh mamma….rientro da pranzo mi trovo a leggere questa splendida ricetta. Proprio io che ho dovuto farmi violenza per non prendere il dolce oggi!

  • Lindita Aughus ha detto:

    Ciao Valentina,io sono albanese ma mi piace la cucina italiana.I dolci sono la mia passione.Oggi ho visto la tua riccetta che mi ha fatto venire l’acquolina in bocca e mi ha convinta a provarla.Grazie,ti faro’ sapere.

    • EnogastronoVie ha detto:

      Grazie Lindita sono molto contenta che ti sia piaciuta! Aspettiamo tuoi commenti sul risultato della ricetta! 😉

  • Federico ha detto:

    Vedi di non scipparmi il lavoro per cortesia 😀

Leave a Reply