Senza categoria

Parmigiana di melanzane non fritte, mozzarelle in carrozza e fiori di zucca ripieni… al forno!

By 15 Agosto 2014 No Comments

Ok so già cosa mi direte: una parmigiana di melanzane non fritte non è una parmigiana e la mozzarella in carrozza e i fiori di zucca ripieni al forno sono un’eresia! Ma a volte capita che, anche un’appassionata di cucina come me, si trovi in difficoltà davanti alla frittura! Non nel mangiare la frittura naturalmente – io ne vado pazza – ma nel prepararla! E per evitare disastri in casa, ho iniziato a sperimentare queste ricette che sostituiscono la frittura con una cottura in forno, senza perdere gusto… Anzi!

1. Parmigiana di melanzane al forno
Iniziamo con un classico che io adoro: la parmigiana di melanzane impanate al forno, ottime sia nella versione “semplice” che in quella del sud Italia, arricchita con uovo sodo, prosciutto cotto o mortadella e a volte anche scamorza. La preparazione tradizionale prevede la frittura, io invece le melanzane le ho impanate con pangrattato e uovo sbattuto con sale e pepe e poi infornate con un filo di olio extravergine d’oliva.

parmigiana_di_melanzane_impanate_al_forno

Ingredienti per 2 persone (mangione come me e Domenico):
1 melanzana grande
2 uova
pangrattato quanto basta
passata di pomodorini datterini (più dolce della classica)
mezza cipolla piccola
1 spicchio d’aglio
un ciuffo di basilico
sale  e pepe
parmigiano grattugiato
una mozzarella

Preparazione
Affettate le melanzane tutte dello stesso spessore: circa 2 cm. Passatele poi nel pangrattato e velocemente nelle uova che avrete sbattutto con sale e pepe. Prendete poi una placca da forno e foderatela con carta forno. Oliatela con olio extravergine di oliva e disponetevi sopra le melanzane. Aggiungete un altro filo d’olio e poi infornate in forno pre-riscaldato a 180°. Fatele dorare da entrambi i lati per un totale di 15 minuti.
Nel frattempo preparate la salsa facendo un soffritto con olio extravergine di oliva e aglio, che poi eliminerete, e mezza cipolla piccola affettata sottile. Aggiungete poi la passata, un ciuffo di basilico e regolate poi di sale e pepe. Grattugiate il parmigiano e tagliate a fettine la mozzarella. A questo punto iniziate a comporre la teglia iniziando con uno strato di salsa di pomodoro, una spolverata di parmigiano grattugiato, poi le melanzane e di nuovo la salsa, uno strato di mozzarella e ancora le melanzane e infine coprite con la salsa e un’ultima manciata di parmigiano. A questo punto infornate a 180° per circa 20 minuti.

2. Mozzarella in carrozza al forno
Questo sfizio tipico della cucina campana, molto diffuso anche nel Lazio, è semplice da preparare, ma davvero buono! Se poi al posto di friggere la mozzarella in carrozza, la prepari in forno, ecco che può diventare anche un piatto non particolarmente pesante.

mozzarelle_in_carrozza_al_forno

Ingredienti per 3-4 persone
6 fette di pane in cassetta (possibilmente senza alcol e senza strutto)
2 uova
pangrattato e farina di mais per impanature in parti uguali
latte
una mozzarella da 125 gr.
acciughe
sale

Preparazione
Tagliate la mozzarella a fettine sottili e asciugatela su carta da cucina per privarla del siero in eccesso. Rompete le uova in una terrina e sbattetele con un pizzico di sale. Prendete un piatto fondo e versate il latte, poi prendetene un altro e mettete metà pangrattato e metà farina di mais per impanature.
Tagliate il pane in cassetta con dei coppapasta circolari e adagiatevi sopra la mozzarella e un’acciughina, poi coprite con l’altra fetta di pane e pressate un poco.
A questo punto passate il pane così composto nel latte bagnando per bene anche i lati, poi nelle uova e infine nel mix di pangrattato e farina di mais. A questo punto disponeteli su una teglia foderata con carta da forno e infornate le mozzarelle in carrozza in forno preriscaldato a 200° per 8 minuti, finché non risultino dorate e la mozzarella sia ben sciolta.

Un’idea in più
Potrete farcire il pane in cassetta come più preferite. Per esempio al posto dell’acciuga, se siete vegetariani, potreste mettere un pomodorino secco sott’olio.
Invece mettendo una fettina di prosciutto farete una specie di sofficino. Buonissimo!

3. Fiori di zucca ripieni di mozzarella e alici
I fiori di zucca ripieni sono la bontà assoluta per me. Certo fritti non ne parliamo, ma anche questa versione brevettata da me con cottura al forno non è male per nulla!

fiori_di_zucca_ripieni_al_forno

Ingredienti per 3-4 persone
8 fiori di zucca
una mozzarella da 125 gr.
alici
pangrattato
2 uova
sale e pepe

Preparazione
Pulite i fiori di zucca, eliminando i pistilli. Poi lavateli per bene e asciugateli su carta assorbente. A questo punto tagliate la mozzarella a fette sottili e farcite i fiori ad uno ad uno, magari aggiungendo un’alice per dare più sapore. A questo punto sbattete le uova con sale e pepe e passate i fiori velocemente prima nell’uovo e poi nel pangrattato.
Infine disponete i fiori di zucca su una teglia foderata con carta forno che avrete precedentemente oliato e infornate per circa 15 minuti in forno ventilato e preriscaldato a 190°. Naturalmente girateli a metà cottura in modo che vengano dorati da entrambe le parti.

Vi ho convinto a provare le ricette? Se sì, fatemi sapere poi se vi sono piaciute!

Valentina

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply