Senza categoria

Per chi a San Valentino proprio non vuole festeggiare

By 14 Febbraio 2013 No Comments

Vi ritrovate ancora a mani vuote e a corto di idee per la serata? Panico da regalo o rigido ideale secondo il quale, essendo San Valentino solo una planetaria e geniale strategia di marketing finalizzata al facile consumismo, vi rifiutate di acquistare qualsiasi cosa utile, e non, in questa giornata dedicata all’amore?
Mi rivolgo soprattutto alla seconda categoria quelli che, come me, non riescono ad abbandonarsi al vortice di cuoricini, palloncini, pupazzetti e bigliettini ma che hanno comunque intenzione di rinnovare e festeggiare il loro amore in questa giornata che tutto sommato è speciale.

State tranquilli niente compromessi, nessun cupido fatto a mano con le sembianze del partner che scende dal cielo, ma solo una cena fatta in casa con tanto amore e tanto affetto che non potrà di certo distoglierci dalla via di ascetico anticonsumismo sanvalentinesco che stiamo seguendo.

Ecco allora un’idea di menù da dedicare al vostro amore, con una selezione di ingredienti un po’ afrodisiaci (non importa se sappiamo tutti che non esistono). Ho scelto ricette facili e veloci visto il poco tempo. Vi consiglio di scegliere solo i piatti che vi ispirano di più e che si avvicinano maggiormente ai gusti del vostro partner, in modo da non appesantirlo troppo, almeno se volete che arrivi al dopocena in forma. 😉

Antipasto
Ostriche limone e pepe
Non c’è molto da fare, se non andare da un buon pescivendolo, che magari vi aiuti ad aprirle, appoggiarle su un bel vassoio, servirle con del limone tagliato a fettine e un po’ di pepe.

Primo piatto
Risotto della passione
Ingredienti:
Olio d’oliva; 6 cucchiai Erba cipollina secca; 2 cucchiai Fragole; 300 g Vino bianco secco; 200 ml Brodo vegetale; Riso per risotti 400 g circa
Preparazione:
Semplice da fare originale e di grande effetto, altro non è che il risotto alle fragole. In una casseruola larga mettere l’olio, l’erba cipollina e il riso. Far prendere colore al riso e aggiungere il vino; farlo evaporare a fiamma vivace. A questo punto aggiungere il brodo bollente, un mestolo alla volta, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Lavare e asciugare le fragole, passarle nel mixer conservandone alcune per la guarnizione finale. A pochi minuti dalla fine della cottura, quando si sta per asciugare il brodo aggiunto, versare il passato di fragole. Mescolare con cura e completare la cottura. Spegnere il fornello e aspettare 5 minuti prima di servire.

Dessert
Ananas allo zenzero
Ingredienti
1/2 ananas; 120 gr di zucchero; 1 radice di zenzero; 750 gr di acqua; 1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione:
Lo zenzero oltre a essere notoriamente afrodisiaco fa molto bene alla circolazione del sangue; mettetelo insieme alla polpa dell’ananas in una ciotola, versatevi l’acqua bollente e coprite. Dopo 30 minuti, scolate, aggiungete lo zucchero e il succo del limone. Lasciatelo riposare in frigorifero il più possibile (l’ideale sarebbe per almeno un’ora) e servite.

Ovviamente il tutto deve essere accompagnato da fiumi di Champagne e magari un po’ di musica e qualche candela… 😉

Ahhh…  visto che ci siete (mi rivolgo solo ai maschietti), prendete anche un bel mazzo di fiori, quello va bene in qualsiasi giorno!!

Fateci sapere com’è andata la serata!!!

Sara

Leave a Reply