Cibo e ricette

Ricetta originale dello tzatziki greco

By 9 settembre 2018 No Comments

Vi è mai capitato di rientrare da un viaggio ed essere colpiti da un’irrefrenabile malinconia? A me succede spesso e la mia cura consiste nel coccolarmi preparando ricette che siano in grado di riportarmi – almeno per un momento – in quei luoghi di vacanza che mi hanno fatto stare bene. E indovinate un po’ dalla ricetta dove sono stata ad agosto? Esatto! In Grecia, anzi a Mykonos per la precisione, insieme a mio marito e altri tre cari amici!Ecco allora per voi nostalgici come me, la ricetta originale dello tzatziki, salsa simbolo della cucina ellenica a base di yogurt greco, cetrioli, aglio, olio extravergine di oliva e aneto o menta.

Ricetta originale dello tzatziki greco

Ingredienti

  • 500 gr. di yogurt greco
  • un cetriolo medio
  • una testa d’aglio
  • aceto di vino bianco
  • un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • un ciuffo di aneto o qualche fogliolina di menta
  • un pizzico di sale

Preparazione della ricetta originale dello tzatziki

Sbucciate il cetriolo, grattugiatene la polpa e mettetela in un colino con un pizzico di sale. Poi pressate delicatamente il tutto con le mani e lasciatelo per una ventina di minuti in una ciotola a sgocciolare finché non avrete eliminato tutta l’acqua. Mescolate lo yogurt greco con l’aglio, l’aceto, l’olio in una ciotola e aggiungete il cetriolo grattugiato. Disponete la salsa tzatziki in piccole ciotole che guarnirete con ciuffetti di aneto o foglioline di menta. Servite freddo accompagnato da fette di pane o meglio ancora di pita, il pane tradizionale della Grecia.

Salvate sul vostro smartphone l’immagine qui sotto se volete avere sempre a portata di mano la ricetta o se volete condividerla con chi volete.

tzatziki greco

Ricetta originale dello tzatziki greco

Questa che vi ho presentato è la ricetta originale dello tzatziki, ma se per una sera volete cambiare, provate queste cinque varianti dello tzatziki e fatemi sapere cosa ne pensate! Io ne ho provate un paio e vi assicuro che non sono male…

Leave a Reply