Senza categoria

Un piatto semplice e di effetto: risotto alla borragine mantecato con blu di capra bio

By 25 Maggio 2013 4 Comments

Ieri vagavo per Milano, distrattamente, senza una meta precisa, come a me piace fare… Quando a un certo punto sono entrata in un negozio di prodotti biologici in Corso Genova per curiosare tra le verdure di stagione e ho trovato lei: la borraggine! Conoscete questa pianta? Si tratta di quell’erbetta con i fiorellini blu-viola che cresce spontaneamente in campagna. Mi ricorda tanto l’infanzia, perchè da bambina, durante le passeggiate nel verde con i miei genitori, raccoglievo i fiori e li masticavo con disappunto di mia madre: erano zuccherosi… A me piacevano tanto!
Così, presa da un attacco di nostalgia, ieri sono tornata a casa con un mazzetto di borragine che ho pagato ben 3€… Un furto, considerato il fatto che si tratta di un’erba spontanea… Ma ormai avevo fantasticato su una ricetta per la cena e non mi sembrava il caso di raccogliere borraggine in qualche aiuola milanese!
Altro acquisto fondamentale è stato un blu di capra biologico, un formaggio erborinato dal sapore molto deciso che ha dato carattere al piatto! La ricetta me la sono più o meno inventata ma è venuta davvero bene! Eccola…

Ingredienti per 2 buone forchette (non siamo a dieta tengo a precisare!)
200 gr. di riso (io ho scelto la varietà “baldo”)
1/4 di cipolla
olio extra vergine di oliva (souvenir del nostro weekend a San Giuliano Terme)
un mazzetto di borraggine
100 gr. di formaggio blu di capra (che potete sostituire con un erborinato piccante o comunque saporito)
1 noce di burro
brodo vegetale

Procedimento
Lavare e mondare la borraggine eliminando le parti più coriacee. Nel frattempo mettere a soffriggere la cipolla nell’olio extra vergine di oliva, poi mettere il riso a tostare, infine aggiungere la borraggine sminuzzata e procedere con la cottura aggiungendo piano piano il brodo vegetale fino a completo assorbimento. Mantecate con una noce di burro e il formaggio blu di capra a tocchetti.
Impiattare aiutandosi con un coppapasta e guarnire con un fiorellino di borraggine e… Questo è il risultato!

risotto-borraggine

Si tratta di un piatto semplice ma di grande effetto! Provatelo e fatemi sapere cosa ne pensate!
Buon weekend e buon appetito!

Valentina

4 Comments

  • Sandro ha detto:

    Proverò la ricetta: domani raccoglierò un po’ di erbetta. Cosa ne dici se sperimento l’ovinforte (sapido erborinato di pecora Made in sardinia)?

  • roberto ha detto:

    a roma ho mangiato spesso tante erbette di campo che chiamavano generalmente misticanza, le conosci? si può rifare questa ricetta con loro che formaggio consiglieresti? Ho letto che sei sommelier ci può dire anche il vino che hai abbinato qua?

    • EnogastronoVie ha detto:

      Ciao Roberto e grazie ancora per i tuoi commenti! 🙂 Conosco la misticanza ma più che un risotto farei degli gnocchi di patate alla misticanza con una crema di mascarpone e bottarga e ci abbinerei un bel Vermentino bello morbido e sapido, che ricordi il sapore del mare della Sardegna! 😉

Leave a Reply