Senza categoria

Spaghetto quadrato La Molisana su purea di cicerchie e olio al peperoncino, cavolo nero, briciole di pizza di mais e caciocavallo

Questa è una ricetta al contrario, perché non parte dagli ingredienti, ma dall’assaggio. Tramite sapori, consistenze e accostamenti proverò così ad accompagnarvi con la fantasia in una regione chiamata Molise, tra la sua gente speciale e nel suo territorio ricco di storia e tradizioni.

Inizia così l’assaggio: lo spaghetto quadrato de La Molisana si lascia cullare dal moto rotatorio della forchetta e via in bocca. La consistenza tenace della pasta e l’amido in essa contenuto rendono ancora più cremoso il condimento a base di una purea di cicerchie – antichissimi legumi – e olio extra vergine di olio al peperoncino Marina Colonna. Poi arriva l’amarognolo del cavolo nero, che contrasta la dolcezza e la croccantezza della pizza di mais – ricetta ispirata alla pizza e minestra, piatto tipico molisano. Infine la sapidità del caciocavallo che conferisce quel tocco di carattere in più al piatto.

ingredienti_spaghetto_quadrato_cicerchie_cavolo_nero

Tenace, antica, amara, dolce e di carattere, queste sono le caratteristiche di una terra come il Molise che ho voluto riportare in un piatto, un mio piccolo esperimento in cucina che, vi dirò, posso definire tranquillamente un esperimento ben riuscito.

La ricetta è semplicissima!
Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 320g di Spaghetti Quadrati La Molisana
  • 250g di farina di mais Vinica
  • 2 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva al Basilico, Marina Colonna
  • 2 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva al Peperoncino, Marina Colonna
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cavolo nero
  • 400gr cicerchie bollite in acqua salata

Amalgamate la farina di mais con acqua calda, sale e un cucchiaio di olio Extra Vergine di Oliva al Basilico, Marina Colonna. Lavorate finché otterrete un impasto omogeneo e non troppo morbido.

Schiacciare in una teglia l’impasto, aggiungere un cucchiaio di olio Extra Vergine di Oliva al Basilico  e infornare a 180 gradi per mezz’ora finché la pizza di mais non sarà croccante.

pizza_di_mais_

Nel frattempo mettete a bollire il cavolo nero in abbondante acqua salata per 5 minuti  e poi scolatelo e tagliatelo sottile. Mettete in una padella antiaderente 1 cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva al Peperoncino, Marina Colonna e uno spicchio di aglio e saltate il cavolo nero per qualche minuto.

Mettete la pasta a bollire e nel frattempo in un mixer mettete le cicerchie con un pizzico di sale, un cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva al Peperoncino e acqua q.b e frullate il tutto fino a ottnere una purea.

crema_cicerchie

Scolate la pasta al dente e saltatela con il cavolo nero, poi impiattate adagiando la pasta sulla crema di cicerchie e poi, dopo aver sbriciolata la pizza di mais croccante, disponetela sul piatto. Terminate con una grattugiata abbondante di caciocavallo.

spaghetto_quadrato_cicerchie_cavolo_nero_pizza_di_mais_caciocavallo

E ora non vi resta che assaggiare e iniziare un nuovo viaggio tra i sapori e le tradizioni del Molise.

Passo il testimone di questa staffetta fatta di gusto e passione a Ramona di Farina Lievito e Fantasia che martedì 9 giugno vi racconterà il Molise attraverso una sua ricetta speciale! Continuate a seguire #Molisecalling anche sul blog La Molisana, continuate a viaggiare di gusto con noi!

Leave a Reply