Senza categoria

Tre ricette tipiche siciliane per vegetariani buongustai #raccontamiunaricetta

By 21 Ottobre 2014 2 Comments

Ed eccoci di nuovo qui con #raccontamiunaricetta, l’appuntamento per buongustai che nasce grazie alla collaborazione con i nostri lettori. Oggi diamo spazio e voce a Salvo, messinese doc che lavora per una azienda farmaceutica.Salvo ha grande passione per la cucina, un amore che gli è stato trasmesso dalla nonna che cucinava divinamente. Ed oggi entreremo virtualmente nella sua cucina per scoprire tre ricette deliziose della tradizione siciliana, perfette anche per i vegetariani.

Polpettine di melanzane 
Tagliate le melanzane a pezzi e mettetele a bollire con un po’ di sale. Quando sono cotte lasciatele scolare per un pò. Mettetele poi in una ciotola e aggiungete un uovo, pangrattato condito con parmigiano e pecorino ed un pizzico di farina. Impastate e poi fate delle polpettine larghe 2 cm e lunghe 5 com, passatele in un uovo sbattuto, poi nella farina e quindi friggetele in abbondante olio finché non saranno dorate.
Caponata di melanzane

Tagliate le melanzane a dadi e mettetele a riposare sotto sale per 2 ore in uno scolapasta. Tagliate poi i peperoni a listarelle e friggeteli. A parte fate il soffritto con sedano a dadini, cipolla a striscioline, olive in salamoia. Poi unite i capperi dissalati e fate dorare il tutto. Pressate leggermente le melanzane per eliminare l’acqua e poi friggetele.
Unite al soffritto i peperoni, le melanzane e amalgamate. A parte mescolate mezzo bicchiere di aceto e 2 cucchiaini di zucchero. Unite poi alla caponata e fate evaporare a fuoco lento per dare il sapore agrodolce.
452253635_0ee42e13c3_z
Peperoni ripieni
Per questa ricetta vi servono i peperoni piatti. Levate il cappuccio e mettetelo da parte. Mettete poi dentro un pizzico di sale e a parte preparate il pangrattato con pecorino e parmigiano grattugiato e inumidite poi con olio. Rempite infine i peperoni con il composto e chiudete con il cappuccio che avevamo messo da parte all’inizio. A questo punti friggete con un po’ d’olio.
Queste ricette, in tutta la loro semplicità, sono davvero deliziose. Io non vedo l’ora di provarle! Intanto grazie Salvo per averle condivise con noi!
Valentina

2 Comments

  • Ezio ha detto:

    Cioè pubblicare questa ricetta a quest’ora è reato, sappilo! Adesso voglio solo prendere un volo per la SICILIA e mangiare tanto tanto… BRAVO SALVO! 😀

Leave a Reply