Turismo rurale per scoprire la Sicilia che non tutti conoscono

La Sicilia è una terra meravigliosa, ospitale e ricca di cultura e tradizioni, ma anche chi ci è stato più volte come me, non può dire di averla conosciuta tutta se non ha mai esplorato l’entroterra o comunque le zone meno turistiche. Eh sì, perché la Sicilia non è solo mare, granite e arancini, ma è tanto altro…

Grazie a uno splendido progetto di cui faccio orgogliosamente parte, Rural Pride, da lunedì a venerdì prossimo sarò in una parte di Sicilia ancora inesplorata per me: la provincia di Messina fra il distretto NebrodiMessina-Peloritani e il litorale Jonico.

Sarà un modo per incontrare la cultura locale fatta di storia, tradizione, artigianato, produzioni enogastronomiche d’eccellenza, insomma tante realtà produttive e ricettive che vale la pena di scoprire e promuovere. Ve le racconterò attraverso i miei occhi, le mie parole e le mie immagini e sarà un po’ come viaggiare con voi!

Non vi voglio svelare tutto il programma, ma vi anticipo che visiterò bagli, castelli, musei, miniere, aziende agricole, suggestivi centri storici e degusterò prodotti tipici locali e piatti della tradizione nei migliori ristoranti del territorio inseriti nei circuiti Slow Food.

castello_milazzo
Castello di Milazzo (foto – Visit Milazzo)

Insomma, sono pronta a dar voce a un bellissimo territorio, alle sue peculiarità, tradizioni, produzioni e persone. Sono pronta a immergermi con il cuore in una realtà rurale che so già che mi appassionerà. E spero che la passione contagi anche voi! 

Per seguire il mio viaggio live gli hashtag di riferimento sono: #ruralpride e #ruralsicilia, che come vedrete sono già stati utilizzati da altre colleghe blogger che sono andate alla scoperta di un altro angolo di Sicilia: fra Trapani e Palermo. Perché Rural Pride è un progetto a lungo termine e non un’attività spot che si riduce a un solo blogtour! Ma ora ve lo spiego meglio…

Cos’è Rural Pride
Rural pride
è un progetto di promozione territoriale che mira a comunicare e valorizzare le eccellenze del territorio attraverso una comunicazione innovativa.
Il progetto si rivolge alle istituzioni pubbliche (Regioni e GAL – Gruppi di Azione Locale) che vogliono promuovere i propri territori intercettando le risorse comunitarie previste nella Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.

rural_pride

Ed io faccio orgogliosamente parte del team di professionisti di Rural Pride. Ma questa è una mia soddisfazione personale… Voi invece seguitemi perché sono convinta di potervi dare degli spunti interessanti per le prossime vacanze, soprattutto se siete amanti del turismo rurale ed enogastronomico in Italia, proprio come me! 😉

Valentina

Leggi anche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *